ESPOSITORI

REGGIA DI COLORNO - PIANO NOBILE

REGGIA-APPARTAMENTO DUCA

REGGIA-APPARTAMENTO PRINCIPE (lato sud)

COLORNO - SPAZIO MUPAC ARANCIAIA

PARMA -Spazio espositivo BDC

REGGIA DI COLORNO -ex Libreria Panciroli

 

ANGELICA PACIOCCO - ELISIO PERDUTO

Elisio perduto di Angelica Paciocco
(2017/2018)

Come tutti i lavori di ricerca, Elisio perduto è un lento accumulare, corrodere e consolidare di leggeri strati di memoria, eco lontana di un passato ormai remoto che prorompe con la freschezza dell'infanzia felice in un paradiso perfetto, fatto di acqua di mare, di corse sulla spiaggia, di giochi di bambini, di misteri da scoprire e di conchiglie da raccogliere.
In questo lento incedere di ricordi che si fanno immagine, Angelica ritrova se stessa, la bambina di un tempo e il suo paradiso perduto nella piccola isola di Procida, sospesa in un limbo fatato di morantiana memoria.
Il bianco e nero scelto per le foto sottolinea lo stacco e rimanda al ricordo, ma non si sottrae ad una rivisitazione fresca ed originale di uno sguardo curioso ed insolito.
Le 11 fotografie in mostra a Colorno sono tratte da un lavoro più ampio realizzato tra il 2017 e il 2018 raccolto nel catalogo “Elisio perduto” che accompagna la mostra.


Angelica Paciocco, 33 anni di Napoli, inizia a fotografare dopo la laurea in scienze sociali. Ha frequentato vari corsi di fotografia pubblicitaria presso la ILAS Accademia italiana di comunicazione visiva di Napoli, per poi interessarsi al reportage con il fotografo Stefano Schirato.
Nel 2019 ha esposto nel Circuito OFF di Camera Work, rassegna di giovane fotografia autoriale, promossa dal Comune di Ravenna.