Colorno PhotoLife - Evento Fotografico

WORKSHOP

Il Festival Fotografico COLORNO PHOTO LIFE , si propone come un evento culturale che porta a contatto le diverse anime della fotografia, da quella fotoamatoriale a quella professionistica. I workshop proposti in questa edizione danno continuità al progetto intrapreso.

ALEX LIVERANI

STREET PHOTOGRAPHY


4-5 novembre 2017 150€ max 20 iscritti......... Street Photography e` un’immagine della vita di ogni giorno che ci circonda, raccontata attraverso l’occhio del fotografo, in grado di documentare l’ordinario, catturando il momento decisivo, riuscendo a cogliere quello che gli altri spesso non riescono a vedere.” La Street Photography necessita di grande sensibilita` nel sentire le immagini, nell’interagire con le persone. Non si tratta di tecnica fotografica, o almeno non solo di quella. La macchina fotografica nella Street Photography diventa un prolungamento del corpo. Come guidare lo sguardo e il cuore per cogliere il “momento decisivo”. Due giorni di full immersion per fare un Workshop di Street Photography. Il corso si svolgera` il 4-5 Novembre 2017 a COLORNO, in occasione del Colornophotolife 2017 e avra` una durata complessiva di 12 ore, di cui 3 ore saranno di uscita pratica per le strade, alla ricerca di personaggi curiosi e storie da raccontare. Il corso sara` tenuto da Alex Liverani, giovane fotografo Italiano che vive e lavora a Londra. Alex ha ottenuto numerosi riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale, nel 2011 e` finalista al Photodreaming ed espone il progetto “LIVE ALIVE” al Centro Internazionale della Fotografia di Milano. Sempre nello stesso anno si aggiudica anche il 1° premio come miglior immagine alla “Maratona fotografica di Venezia”. Nel 2013 vince il premio “Nikon Young Talent 2013” per la categoria Street Photography & Reportage ed espone ad “ARTISSIMA” di Torino. Nel 2014, Alex fonda INQUADRA, collettivo fotografico nazionale avente come scopo quello di radunare talentuosi street photographers Italiani. Nel 2015 il suo progetto “HOMEMADE” e` selezionato come miglior progetto al LEICA TALENT ITALIA e sempre nello stesso hanno il suo progetto “Break into Break” si e` aggiudica il 1° premio come migliore storia al concorso Internazionale Urban dotArt. PROGRAMMA: 1° giornata ” Incontro, presentazione e scopo del corso. ” Introduzione e origini della “STREET PHOTOGRAPHY“. ” Dove fare fotografia di strada. ” Diversi tipi di approccio al genere, come scattare in strada, cosa fotografare e perche´. ” Come individuare un “momento decisivo”. ” Regole principali. ” Le diverse facce delle ”STREET PHOTOGRAPHY”. ” L’importanza del tempismo e della composizione. ” Aspetti tecnici: modalita` di scatto piu` adatta, diaframmi piu` opportuni e controllo della profondita` di campo. ” Considerazioni sull’attrezzatura utilizzabile: dalla fotocamera a telemetro, passando per le reflex digitali arrivando ai cellulari ” Istinto da organizzare in una scelta progettuale e ricerca di un proprio stile ” Privacy ” Gli errori da evitare

LAURA MANIONE

RELIQUIE PROFANE -


11 - 12 Novembre 2017 max 18 iscritti Costo 100€ non soci 50€ soci Color's Light . Dal primo dente caduto alla prima ciocca di capelli e agli oggetti feticcio da cui non sappiamo separarci: nelle nostre case vi sono materiali che, per carica simbolica, assumono la valenza di reliquie. La fotografia, in qualità di traccia, spesso si trasforma in un “avanzo mitologico” del nostro vissuto. Scriveva Guido Piovene: «Con la fotografia si è dunque diffuso nel mondo il regno del quotidiano, che è la nostra vera ricchezza. Grazie ad essa possiamo vivere in compagnia non solamente di noi stessi presenti, ma di tutto il nostro passato». Questo workshop, pensato per un pubblico interessato alle potenzialità espressive della fotografia, si articolerà nell’arco di un fine settimana. La prima parte sarà costituita da una parte teorica incentrata sulla proiezione e sull’analisi dei lavori di autori che hanno condotto significative ricerche sull’argomento. Durante la seconda fase, dedicata alla pratica e alla lettura degli scatti prodotti, saranno proposte esercitazioni che permetteranno ai partecipanti di tradurre in immagini i concetti espressi durante la lezione frontale. PROGRAMMA I° Giorno pomeriggio ore 14-18 - conoscenza dei partecipanti - descrizione del corso e delle sue finalità - lezione teorica con proiezione - Reliquie profane: dall'idea al progetto fotografico II° Giorno mattino ore 10-12 - pomeriggio ore 14.30 -18.30 - riprese - valutazione dei lavori - editing Numero massimo di partecipanti: 15 Il workshop si articola in 10 ore complessive di cui: - 8 ore dedicate alla lezione frontale all’editing - 2 ore dedicate all’accompagnamento durante l’uscita in esterno

UGO BALDASSARRE

Ritratto in sala di Posa


Domenica 5 novembre, nell’ambito della manifestazione ColornoPhotoLife, presso l’ARANCIAIA, ple Vittorio Veneto 22 Colorno (Parma), si svolgeranno i WORKSHOP RITRATTO con il fotografo UGO BALDASSARRE. Saranno due workshop uguali, uno al mattino (dalle 10:30 alle 12:30) e uno al pomeriggio (dalle 15:00 alle 17:00), in sala di posa attrezzata. UGO BALDASSARRE illustrerà gli schemi di luce della fotografia di ritratto tramite l'utilizzo di flash, luce continua e anche con i metodi più innovativi tramite illuminatori led portatili. Durante il Workshop i tecnici di FOTO ELITE e di CANON ITALIA saranno a tua disposizione per una vera e propria prova sul campo di fotocamere e obiettivi CANON. Per partecipare a uno dei due workshop ti invitiamo a iscriverti con anticipo presso FOTO ELITE (via Emilia Est 82 PARMA tel 0521 245357 info@fotoelite.it ). L'iscrizione al workshop costa € 15.00 che FOTO ELITE ti rimborserà con un BUONO ACQUISTO per lavorazioni di laboratorio di pari valore. Se non hai la possibilità di iscriverti di persona presso FOTO ELITE, puoi effettuare il pagamento con bonifico bancario ( € 15.00 IBAN IT 25 P 03069 12745 000000014164). Nella CAUSALE del bonifico specifica WORKSHOP 5 NOVEMBRE MATTINO oppure WORKSHOP 5 NOVEMBRE POMERIGGIO. Dopo avere effettuato il pagamento ti chiediamo la cortesia di inviarci una email con il tuo COGNOME e NOME, NUMERO TELEFONICO e la ricevuta del BONIFICO EFFETTUATO. Per motivi organizzativi non potremo accettare iscrizioni il giorno stesso del workshop.

MONIKA BULAJ

LABORATORIO SUL FOTOREPORTAGE


Tutto esaurito !! sabato 4 e domenica 5 novembre max 14 partecipanti costo 230 €............. Non conosco nessun metodo se non quello di mettersi ogni giorno in discussione, mettendo al centro della visione l’attenzione pura, quasi infantile, profondamente intuitiva, alla realtà. La fotografia è per me una questione di impegno, di pratica (la téchne dei greci, dunque, “l’arte” ma anche “il saper fare”), di meditazione, di sensibilità e di pazienza. Partiremo dalla base, dai punti cardinali dell’immagine: il Tempo e lo Spazio, in senso filosofico, visivo e tecnico. Parleremo di come ritagliare, inquadrare, selezionare il reale, quindi dello Sguardo, della soggettività. Il punto di riferimento nel nostro studio sarà l’analisi delle fotografie del vostro portfolio, dei maestri, e del mio lavoro. I vostri progetti personali saranno al centro dell’attenzione, per studiarne assieme la drammaturgia, la composizione, il ritmo, le sequenze, i contrappunti, la grafica. Cercheremo di individuare una partitura narrativa. Parleremo della verità e del mistero nella fotografia, che può essere illuminato forse solo attraverso voi stessi. Sarete fortemente incoraggiati a indagare sulla vostra percezione e sulla vostra sensibilità e a cercare all’interno di essa i possibili sviluppi. Lavoreremo sulla capacità di vedere la realtà senza trasformarla, senza influenzarla e senza mentire. Quindi, di conseguenza, parleremo anche dell’etica nel reportage, dell’onestà, e delle questioni morali della post-produzione. Ma anche dell’evoluzione del reportage nella storia dell’immagine, dell’indagine giornalistica e documentaristica, delle sue sfumature, trasformazioni e linguaggi. Rifletteremmo su come le scelte tecniche e intellettuali trasformano il linguaggio e il modo di raccontare la storia. Parleremo anche del legame del fotoreportage con la scrittura, il cinema, la poesia, il teatro, la narrativa. T e c n i c a Il workshop è aperto per tutti. Vi chiederei di portare i vostri lavori: una sola storia in 12 oppure 20 immagini. Vi chiederei di riflettere sulla sequenza con attenzione. Per visionare i vostri progetti occorrono: – le stampe analogiche per chi è in grado di portarle (p.es. lato lungo 36cm) oppure – le proiezioni digitali in formato jpg qualità 12, 250 pixel/pollice, lato lungo massimo 2000 pixel, massimo 7 MB, sulla chiavetta USB. Sono previste due uscite individuali per fotografare. Siete pregati di portare la vostra macchina fotografica e il vostro computer per fare l'editing del materiale realizzato durante il workshop.